Gpa-Automation-Faq

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione.

Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy Per saperne di piu'

Ok

Cookie Policy


I cookie: cosa sono e a cosa servono

I “cookie” sono piccoli file di testo che alcuni siti web inviano sul tuo computer o dispositivo mobile nel momento in cui accedi a un determinato sito o ne utilizzi i servizi. Lo scopo è quello di acquisire e trasportare informazioni. I cookie sono inviati dal server web (sul quale è in esecuzione il sito visitato) al browser che stai utilizzando (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, ecc.) e quindi memorizzati sul tuo computer.

Se ti interessa saperne di più sui cookie visita la pagina www.allaboutcookies.org

In generale i cookie possono essere utilizzati per diverse ragioni, per esempio per misurare l’utilizzo del sito da parte dei visitatori, migliorare la navigazione delle pagine, per consentire di impostare preferenze personali sui siti che si stanno visitando, o anche per proteggere la sicurezza dell’utente.



I tipo di cookie:

Cookie statici

Sono utilizzati in forma aggregata per fini statistici del Sito e per monitorare, sempre in forma aggregata e mai individuale, quali pagine del Sito e quali Servizi siano maggiormente graditi dagli Utenti. Questi cookies vengono utilizzati solo per aiutarci a migliorare il funzionamento del nostro sito e per capire gli interessi dei nostri utenti.


Cookie di sessione

Sono utilizzati soltanto per consentire l'accesso ad alcuni Servizi del Sito, vengono memorizzati per la durata della sessione di navigazione e quindi cancellati.



Accettazione della presente policy

Accettando questa Cookie Policy acconsenti all’uso dei cookie in conformità a quanto descritto nella presente pagina. Qualora decidessi di non accettarla ti invitiamo ad impostare il tuo browser di navigazione in modo appropriato. Ti rammentiamo che la disattivazione di alcuni cookie può influenzare la tua navigazione in internet.



Come controllare e cancellare i cookie

La maggioranza dei browser internet sono impostati per accettare i cookie in modo automatico. Hai la possibilità, in ogni momento, di impostare il browser in modo da accettare tutti i cookie, solo alcuni, oppure di rifiutarli, disabilitandone l'uso da parte dei siti. Inoltre, puoi impostare le preferenze del browser in modo tale da essere avvisato ogni volta che un cookie viene memorizzato nella memoria del tuo computer.
Al termine di ogni sessione di navigazione, è possibile cancellare dal disco fisso i cookie raccolti.
Per eliminare i cookie installati nella cartella dei cookie del browser utilizzato, ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni.
Selezionando i collegamenti sottostanti si possono ottenere istruzioni specifiche per alcuni dei principali browser:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Apple Safari

Domande e risposte frequenti

Nell'ottica di fornire un servizio di rapida consultazione, elenchiamo una serie di domande con le relative risposte fornite dalla nostra direzione tecnica.

Gli argomenti trattati si riferiscono ai seguenti prodotti:

Per la TAR 270 esiste la versione antioraria, per la TAR 160 no.
Comunque il funzionamento deve essere sempre nel senso prescelto.

Si, evitando di caricare a flessione il perno della tavola.

No, piatto di serie diam. max. mm. 990.

Su un piatto diam. 270, kg. 100, aumentando i diametri i carichi diminuiscono esponenzialmente

In una stazione è possibile avere una ripetibilità a zero se si utilizza la tavola stessa come divisore per la foratura del piatto. Su stazioni successive possiamo avere un errore massimo di
TAR 270 ± mm 0,05 su un piatto diam. 270,
TAR 160 ± mm 0,1 su un piatto diam. 160,
L’errore aumenta proporzionalmente con piatti di diametro superiore.

No, è possibile solo sulla TAR 270 specificandolo in caso di ordine.

Si,
TAR 270 non oltre le 40 divisioni.
TAR 160 non oltre le 20 divisioni.

10 giorni lavorativi per una tavola standard.

Da 10 a 400 mm a seconda del tipo di alimentatore.

Da mm 0,3 a mm 2,5.

Da mm 1 a mm 10000.

Circa 25 giorni lavorativi.

Da kg. 150 a kg. 2000, a seconda del modello.

Si, su tutta la sua lunghezza.

Si, l'impianto e la dichiarazione di conformità CE sono a carico del cliente.

Si, è fornita con dichiarazione di conformità CE Allegato II tipo B, direttiva "Macchine" 98/37 CE.

Si, in conformità all'allegato IV della direttiva "Macchine" 98/37 CE.

Si, mediante asta all'interno del cilindro.

Si, c’è un impianto di funzionamento standard che lo prevede e consente all’operatore di lasciare le mani dal comando a due mani dopo che lo stampo è chiuso.

Si, su tutti i modelli.

Tutte le potenze previste per le presse pneumatiche o idropneumatiche.
Piatti standard fino a 600 mm. Per piatti di dimensioni maggiori viene elaborato un layout su richiesta.

Da definire in base al lavoro da eseguire ed al carico da trasportare sulla tavola.

Si, come standard frontalmente si utilizza una barriera rotante trasparente.

Da alesaggio 32 a 125.

96° - 186° - 366°.

A richiesta, fino a 720°.

Pignone con albero sporgente e sede chiavetta = maschio
Pignone forato con sede chiavetta all’interno del foro = femmina

Circa 12 m, con una frequenza massima di 180 cicli/1’. Vedere grafico prestazioni

Da mm 0,1 a mm 5, a secondo del tipo di alimentatore.

Si, l'alimentatore è fornito con dichiarazione di conformità CE Allegato II tipo B, direttiva "Macchine" 98/37 CE.

Si, viene tolta aria al cilindro e mantenuta al morsetto fisso per evitare lo scivolamento lamiera.

Si, adattando la luce di passaggio con opportuni distanziali

Senza piloti, errore max ± mm 0,05, con piloti zero.

Da 10 a 25 giorni lavorativi a seconda del tipo di alimentatore.

Da kg. 0 a kg. 500.

Da mm 30 a mm 300.

16 giri al 1' equivalenti a 20m/1'.

Si, a coppia di frenatura è regolabile.

Da kg. 2000 a kg. 32000, secondo i modelli.

Si, l'impianto e la dichiarazione di conformità CE sono a carico del cliente.

Si, come standard è previsto un sistema meccanico che limita la corsa dello stadio di lavoro pneumatico a bassa pressione.

Si, in conformità all'allegato IV della direttiva "Macchine" 98/37 CE.

Si, c’è un impianto di funzionamento standard che lo prevede e consente all’operatore di lasciare le mani dal comando a due mani dopo che lo stampo è chiuso.

Si, su presse da kg.2000, 4000 e 7000.

Da mm. 1 a mm. 25, secondo i modelli.

No, possono essere fornite a richiesta.

Per una scelta corretta, non basta la potenza della pressa. E' consigliabile conoscere i dati della frizione oppure riferirsi alla elettrovalvola montata all’origine sulla pressa.

Si, sono dotate di un sistema di monitoraggio dinamico integrato.

G.P.A. produce 5 modelli di elettrovalvole:
da  “ DN 10
da  “ DN 15
da  “ DN 20
da 1“ DN 30
da 1“ DN 40

Si, dall’ente Tedesco BG, preposto ai controlli per la sicurezza delle macchine lavorazione lamiera. L’approvazione è in conformità alla norma europea armonizzata EN 692 che riguarda la sicurezza della presse meccaniche.

Si. Con l’elettrovalvola consegnamo un libro istruzioni in 6 lingue, con numero di matricola e copia dell’approvazione del BG.

 

G.P.A. ITALIANA s.r.l.
Sede legale - Via L. Da Vinci, 25 - 22074 LOMAZZO (CO) ITALY - C.F. e P.Iva 00226440139 - Cap. Sociale: € 520.000 int. vers. Reg. Imprese di Como n°. 00226440139 - REA n°. 129635
Tel. +39 02 96779406 - Fax +39 02 96370473 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
All rights reserved.